Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, il Partito Comunista chiede di rendere di nuovo legali i passaporti sovietici

© Sputnik . Vladimir SemenukComunisti
Comunisti - Sputnik Italia
Seguici su
Il segretario del partito “Comunisti di Russia” Maxim Suraykin ha proposto di ridare valore legale ai passaporti emessi durante l’Unione Sovietica. Il documento è stato inviato al ministro dell’Interno Vladimir Kolokoltsev.

"Noi, il partito ‘Comunisti di Russia', proponiamo… di ripristinare il valore legale dei passaporti sovietici in possesso dei cittadini… e di riprendere la produzione dei passaporti sovietici", ha detto Suraykin.

A giustificare l'appello al ministero dell'Interno sarebbe il fatto che molte persone si rifiutano di sostituire il passaporto sovietico con quello russo, malgrado i passaporti sovietici siano considerati non validi dal 2002.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала