L'Unione Europea ha rifiutato di riconoscere il passaporto della DNR e LNR

© Sputnik . Maksim BlinovDonbass bandiera
Donbass bandiera - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'Unione Europea ha dichiarato di non riconoscere i documenti delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Lugansk e di non lasciare entrare i loro possessori nei paesi dell'Unione.

"Riteniamo che il decreto per il riconoscimento da parte della Russia dei documenti rilasciati dalla DNR e LNR non corrisponda allo spirito degli accordi di Minsk. Noi continuiamo a  sostenere l'integrità territoriale, la sovranità e l'unità dell'Ucraina e la completa l'implementazione degli accordi di Minsk. Abbiamo già dichiarato che i documenti di viaggio non vengono riconosciuti dall'Unione Europea" ha detto la portavoce del Servizio Europeo per gli affari esteri Maya Kosyanchich.

Il 18 febbraio il presidente Vladimir Putin ha firmato un decreto per il riconoscimento dei documenti degli abitanti del Donbas validi nel territorio russo. Il 17 marzo il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov ha palesato la possibilità di annullare le decisioni di riconoscimento dei documenti delle repubbliche della DNR e LNR. 

 

 

 

 

 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала