- Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

L’Afghanistan propone alla Russia di investire nella ripresa dell’economia nazionale

© AFP 2022 / SHAH MaraiUna vista di Kabul
Una vista di Kabul - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Kabul ha proposto a Mosca di investire in 124 progetti per sostenere l’economia afgana. Lo riporta oggi il quotidiano “Izvestia”, citando l’ambasciata dell’Afghanistan in Russia.

"Molte infrastrutture in Afghanistan sono state costruite da specialisti sovietici e possono essere ricostruite dalla Russia. Sono più di 100; 124 per l'esattezza. Tra questi ci sono: il tunnel ‘Salang', l'industria di panificazione di Kabul, l'università politecnica, l'industria di riparazione automobili ‘Dzhangalak', la centrale elettrica di Pul-i-Khumri", ha spiegato Mohammad Qasim, addetto per gli affari economici e commerciali dell'ambasciata dell'Afghanistan a Mosca.

Quasim ha osservato che il tema della ripresa dell'economia afghana è stato già trattato in occasione dell'incontro tra l'ambasciatore dell'Afghanistan a Mosca Abdul Kochan e il viceministro dell'Energia russo Yurij Sentyurin. Quest'ultimo ha assicurato che ci sono circa 30 aziende russe pronte ad investire nella ricostruzione delle infrastrutture afgane.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала