In Lettonia il sindaco di Ventspils è sotto controllo per un discorso in lingua russa

© AP Photo / Michel EulerBandiera Lettonia
Bandiera Lettonia - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il centro linguistico della Lettonia ha deciso di aprire una pratica contro il sindaco di Ventspils, Aivars Lembergs, che ha accolto gli spettatori in russo al teatro Valdemara vārti, riporta il sito mixnews.lv.

La sera del 28 febbraio Lembergs ha parlato per pochi minuti agli spettatori in lingua russa al teatro russo dedicato a Michail Checov. Nessuno ha tradotto il discorso. Il sindaco ha poi brevemente salutato i presenti in sala in lingua lettone. Lembergs ha motivato la sua scelta di comunicare con il pubblico  in russo dicendo che in sala il pubblico era in larga parte russo.

L'organizzatore dell'evento era l'impresa municipale Kurzemes filharmonija. Secondo il manager Sighit Migol, c'erano i sottotitoli con la traduzione per la scena "braccialetto di melograno" durante lo spettacolo, ma il discorso del sindaco era spontaneo.

"Se l'evento viene organizzato dallo Stato o dal governo, la lingua usata è il lettone. Se è presente un deputato, i deputati della repubblica di Lettonia devono parlare nella lingua nazionale del paese" ha detto ai giornalisti Ingrid Berzins, vice direttore del centro di lingua. 

Il 19 febbraio il centro di lingua governativo ha aperto una pratica d'ufficio nei confronti del sindaco di Riga, Nil Ushakov, perché per il Giorno delle ombre si è rivolto agli studenti in russo. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала