Bloomberg: tolto il tema della “disinformazione russa” al vertice UE di Roma

© Sputnik . Алексей Филиппов / Vai alla galleria fotograficaMass media russi
Mass media russi - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
I leader della UE hanno deciso di rimuovere la menzione relativa "all'ingerenza russa e alle campagne di disinformazione" nei Balcani dalla bozza del documento del vertice, segnala Bloomberg con riferimento alla bozza del documento finale.

Il vertice dedicato all'anniversario dell'Europa unita si svolgerà il prossimo 25 marzo a Roma. E' dedicato al 60° anniversario del Trattato di Roma (1957), che ha gettato le basi per la fondazione dell'Unione Europea.

Secondo alcuni media, l'incontro sarà focalizzato sul destino della UE alla luce dell'imminente uscita del Regno Unito.

Di recente il tema della guerra d'informazione contro i media russi è diventato abbastanza comune nei Paesi europei. Lo scorso novembre il Parlamento europeo aveva adottato una risoluzione per contrastare i mezzi d'informazione russi, in cui sono definite le principali minacce l'agenzia Sputnik, il canale RT e la fondazione "Russky Mir" e l'agenzia federale per la cooperazione subordinata al ministero degli Esteri russo. Alcuni passaggi della mozione sono al limite del concetto di censura.

Il presidente russo Vladimir Putin, commentando l'adozione della risoluzione degli eurodeputati, si è complimentato con i giornalisti di RT e Sputnik per il loro lavoro produttivo. Secondo Putin, questo documento indica il degrado apparente dei concetti di democrazia nella società occidentale.

Tuttavia Putin ha aggiunto di aspettarsi il trionfo del buon senso e si augura che non ci sarà alcuna limitazione nelle attività in Europa dei media russi.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала