Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Portavoce di Obama smentisce le accuse di Trump sulle intercettazioni telefoniche

© AFP 2021 / ARIS MESSINISBarack Obama
Barack Obama - Sputnik Italia
Seguici su
Il rappresentante dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha negato le accuse sulle intercettazioni telefoniche durante la campagna elettorale mosse dall'attuale inquilino della Casa Bianca Donald Trump, segnala la Reuters.

"Né il presidente Obama, né alcun funzionario della Casa Bianca ha dato l'ordine di spiare qualunque cittadino americano. Ogni affermazione contraria è semplicemente falsa," — ha dichiarato Kevin Lewis, il portavoce di Obama.

L'amministrazione Obama non ha inoltre mai interferito nelle indagini indipendenti del Dipartimento di Giustizia, ha aggiunto Lewis.

In precedenza Trump, che ha ottenuto il mandato presidenziale lo scorso 20 gennaio, aveva scritto su Twitter di aver appreso che "il presidente Obama intercettava le mie conversazioni" un mese prima delle elezioni dell'8 novembre.

Allo stesso tempo Trump ha paragonato la situazione con il famoso scandalo Watergate del 1972, che aveva provocato le dimissioni dell'allora presidente degli Stati Uniti Richard Nixon.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала