Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lettonia, il sindaco di Riga rischia una multa per aver parlato russo

© Sputnik . Sergey Pyatakov / Vai alla galleria fotograficaIl sindaco di Riga Nils Usakovs
Il sindaco di Riga Nils Usakovs - Sputnik Italia
Seguici su
Il sindaco di Riga Nil Ushakov rischia di essere multato per aver parlato russo con una scolaresca in durante il “Giorno dell’ombra”. Lo riferisce lo stesso Ushakov dalla sua pagina Facebook.

Il "Giorno dell'ombra" è un evento che si svolge in Lettonia dal 2001 per dimostrare la trasparenza delle autorità. Per un giorno intero le scolaresche osserveranno il lavoro dei politici e degli alti funzionari, tra cui il presidente della repubblica, il primo ministro, il presidente del parlamento e il sindaco della capitale. Gli scolari dovranno seguirli come ombre (da qui il nome della ricorrenza) e interrogarli su tutti i temi possibili.

Durante uno di questi incontri, alcuni scolari hanno rivolto delle domante a Ushakov in russo alle quali il sindaco ha risposto in russo. Un evento che non è passato inosservato al centro linguistico di stato.

"Non ci crederete, e, molto probabilmente, vi metterete pure a ridere! Ma il Centro linguistico di stato ha trovato un altro motivo per cercare di multarmi. Sapete per cosa? Perché nel ‘Giorno dell'ombra'le mie ‘ombre' mi hanno fatto delle domande in russo ed io ho risposto pure in russo. Ne discuteremo", ha scritto Ushakov sulla sua pagina di Facebook.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала