Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rogozin dichiara che i nuovi missili russi possono penetrare la difesa missilistica USA

© Sputnik . Sergey Kazak / Vai alla galleria fotograficaRS-20 Dnepr
RS-20 Dnepr - Sputnik Italia
Seguici su
I nuovi missili balistici russi saranno capaci di rompere la difesa missilistica USA, ha dichiarato il vice-premier Dmitrij Rogozin in diretta nel programma “Voskresnyj Vecher” sul canale “Rossiya 1”.

Il vice-premier ha specificato che attualmente sono in servizio diversi modelli di missili nelle forze armate russe, tra i quali i missili sovietici "Voevoda", o secondo nomenclatura NATO "Satan". Secondo il vice-ministro sono dei modelli affidabili, e molto temuti dagli occidentali. In futuro verranno sostituiti dai missili in fase di sviluppo.

Lo sviluppo e la ricerca per i nuovi missili procedono secondo i piani ha sottolineato Rogozin. Secondo lui, la moderna e promettente difesa antimissilistica USA non rappresenta una grave minaccia per la Russia. "Siamo in grado di penetrare la difesa USA", ha ribadito il vice-premier.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала