Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esperto: La Corea del Nord cerca l’attenzione di Donald Trump e degli USA

© AP Photo / Lee Jin-manTest missilistico in Corea del Nord
Test missilistico in Corea del Nord - Sputnik Italia
Seguici su
La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico il 12 febbraio per attirare l'attenzione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo crede il direttore del Centro per la strategia russa in Asia dell'Istituto di Economia dell’Accademia russa delle scienze Georgij Toloraya.

"Perché adesso? Formalmente perché era l'anniversario del leader, ma ufficiosamente per il desiderio di attirare l'attenzione di Trump", ha detto Toloraya nel corso di una tavola rotonda sul tema "La Corea del Nord e altre minacce alla sicurezza nella regione Asia-Pacifico".

Secondo l'esperto, la Corea del Nord aspirerebbe a diventare una delle priorità della politica estera americana. Egli ha anche osservato che il lancio di missili "in generale non è una nuova fase di sviluppo del programma nucleare" e ha minimizzato l'accaduto spiegando che non si trattava di un missile intercontinentale, in tal caso la situazione sarebbe stata "radicalmente diversa".

La tesi di Toloraya è stata condivisa dal collega Alexandr Panov, docente di diplomazia presso l'università MGIMO di Mosca. Egli ha detto che la Corea del Nord vuole "il riconoscimento soprattutto degli Stati Uniti" e che Pyongyang è alla ricerca di un modo per stabilire relazioni diplomatiche e cooperazione economica con gli USA.

"Gli Stati Uniti dovrebbero fornire garanzie che non interferiranno negli affari interni della Corea del Nord e non sovvertiranno il regime in nessun modo", ha detto Panov.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала