Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Sputnik è diventato il bersaglio di una campagna coordinata dei media britannici”

© Sputnik . Alexey Filippov / Vai alla galleria fotograficaPresentation of the major international news brand, Sputnik
Presentation of the major international news brand, Sputnik - Sputnik Italia
Seguici su
L'ennesima raffica di critiche da parte dei media britannici contro l'agenzia Sputnik è un'azione coordinata, ha dichiarato la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

"E' stato difficile non notare la raffica coordinata di luoghi comuni propagandistici contro l'agenzia di stampa russa Sputnik da parte di una serie di importanti media britannici," — ha detto la portavoce del dicastero diplomatico russo in una conferenza stampa.

In particolare contemporaneamente in diversi importanti quotidiani britannici sono stati pubblicati articoli in cui si accusa Sputnik di diffondere informazioni false.

"Hanno affibbiato a Sputnik gli epiteti più variegati: "macchina del Cremlino di disinformazione di stampo sovietico ", — ha riportato come esempio la portavoce del ministero degli Esteri russo.

A suo avviso le persone che organizzano e realizzano azioni simili "non capiscono che è chiaro che le persone coinvolte nelle tecnologie informative e nell'informazione, lo vedono e tengono traccia di come la campagna mediatica viene lanciata."

"E' stato l'ennesimo attacco contro i media russi in Gran Bretagna. Questo Paese non è più media-friendly, per i mezzi d'informazione provenienti da diversi Paesi è sempre più difficile lavorare nel Regno Unito, è ovvio," — ha concluso.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала