Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pentagono ha speso mezzo miliardo di dollari per produrre missili balistici “Trident II”

© flickr.com / National Museum of the U.S. NavyATLANTIC OCEAN (August 31, 2016) An unarmed Trident II D5 missile launches from the Ohio-class fleet ballistic-missile submarine USS Maryland (SSBN 738) off the coast of Florida. The test launch was part of the U.S. Navy Strategic Systems Programs demonstration and shakedown operation certification process
ATLANTIC OCEAN (August 31, 2016) An unarmed Trident II D5 missile launches from the Ohio-class fleet ballistic-missile submarine USS Maryland (SSBN 738) off the coast of Florida. The test launch was part of the U.S. Navy Strategic Systems Programs demonstration and shakedown operation certification process - Sputnik Italia
Seguici su
Il Dipartimento della Difesa statunitense ha offerto alla società Lockheed Martin una commessa per la produzione dei missili balistici “Trident II”, si legge nel comunicato del Pentagono.

Il valore del contratto è stimato in circa 541 milioni di dollari. "La società Lockheed Martin Space Systems Società ha ricevuto una commessa da 540 milioni 834mila e 51 dollari per la produzione dei missili Trident II e delle loro postazioni di lancio", — si afferma nel comunicato.

Il contratto scadrà il 30 settembre 2021. I lavori per la produzione dei missili saranno ripartiti negli impianti di 15 Stati, comunica il Pentagono.

Trident II è un missile balistico a 3 stadi progettato per essere lanciato da sottomarini a propulsione nucleare. La Lockheed Martin ha iniziato a sviluppare i prototipi di questi missili dal 1977. I primi "Trident" sono stati adottati negli armamenti dell'esercito nel 1990. I missili sono in dotazione alle forze navali di USA e Regno Unito.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала