Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cacciatorperdiniere UK inviato nel Mar Nero non spaventa la Russia

© flickr.com / Defence ImagesRoyal Navy Type 45 destroyer HMS Diamond
Royal Navy Type 45 destroyer HMS Diamond - Sputnik Italia
Seguici su
La Gran Bretagna ha inviato un cacciatorpediniere nel Mar Nero come avvertimento per la Russia, anche se è improbabile che Mosca possa prendere sul serio la seguente azione da parte della oramai moribonda Marina di Sua Maestà, scrive Michael Peck sulla rivista americana The National Interest.

In precedenza il quotidiano inglese Daily Mail ha comunicato che il cacciatorperdiniere Type 45 Diamond condurrà il gruppo strategico NATO e la difesa di 650 soldati britannici, partecipanti ad esercitazioni segrete in Ucraina". Il ministro della difesa Michael Fallon, ha detto che con la seguente missione la Gran Bretagna invia "un chiaro segnale" sulla propria prontezza a "sostenere la sovranità, l'indipendenza e l'integrità territoriale dell'Ucraina".

Tuttavia scrive l'autore, è improbabile che un caccitorpediniere con 60 soldati a bordo possa avere un qualche influenza su Mosca. L'apparizione del Diamond nel Mar Nero, secondo l'autore dell'articolo, è più un gesto simbolico perché in caso di scontro diretto il cacciatorpediniere potrebbe essere eliminato molto velocemente senza poter dare nessun aiuto all'Ucraina.

Oltre a questo, ricorda Peck, i motori di questi cacciatorpedinieri tendono a fare capricci nelle acque calde dei mari tropicali. "Per fortuna della marina britannica, il Mar Nero non si trova ai tropici" ironizza il giornalista.

Tuttavia, ritiene l'autore, è la prima volta dai tempi della guerra fredda che una nave da guerra inglese appare nel Mar Nero, il che testimonia una attiva politica estera del Regno Unito. Questo è dimostrato anche dal fatto che l'aviazione britannica abbia partecipato a operazioni aeree in Iraq e in Siria e dell'assistenza offerta dai militari britannici nell'addestramento dei soldati ucraini.

La nave militare inglese è stata inviata nel Mar Nero per partecipare all'esercitazione militare Sea Shield, alla quale hanno preso parte 7 Paesi membri della NATO e l'Ucraina. L'esercitazione è stata condotta tra l'1 e il 10 febbraio.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала