Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“UE non è alleanza di ferro”: senatore russo deride la sicurezza della Mogherini

© AFP 2021 / JOHN THYSFederica Mogherini
Federica Mogherini - Sputnik Italia
Seguici su
Il senatore russo Alexey Pushkov ha risposto alle parole del capo della diplomazia europea Federica Mogherini, che durante la visita a Washington ha messo in dubbio la perseveranza degli Stati Uniti di conservare le sanzioni antirusse.

Il senatore russo Alexey Pushkov ha risposto alle parole del capo della diplomazia UE in merito all'incertezza dell'amministrazione americana di mantenere le sanzioni contro la Russia a differenza della UE.

"La Mogherini ha detto di non essere convinta nella determinazione degli Stati Uniti di mantenere le sanzioni a differenza dell'Unione Europea. Ma l'UE non è un'alleanza di ferro: le crepe sono inevitabili", — ha twittato Pushkov.

​Il capo della diplomazia europea Federica Mogherini ha dichiarato di non essere sicura della perseveranza della politica sanzionatoria degli Stati Uniti contro la Russia, tuttavia ha concordato con i funzionari di Washington di mantenere in vita le misure antirusse fino all'implementazione degli accordi di Minsk.

"I miei incontri su questo tema sono stati inoltre positivi. In particolare abbiamo concordato che fino a quando non verranno realizzati gli accordi di Minsk, le sanzioni rimarranno in vigore. Ma non so se continuerà ad essere una posizione comune. Come non siete stati ai miei incontri, non ero nello Studio Ovale, quando il presidente Trump ha telefonato a Putin," — ha detto la Mogherini parlando a Washington.

"Abbiamo inoltre convenuto che finchè gli accordi di Minsk non verranno completamente realizzati, le sanzioni resteranno in vigore. Tuttavia non sono convinta che resterà una posizione comune," — ha detto la Mogherini.

Ritiene inoltre che si tratta di una questione fondamentale, non solo per gli europei. "Penso che sia cruciale anche per il Congresso USA", — ha detto il capo della diplomazia europea.

Allo stesso tempo ha osservato che "gli europei continueranno ad essere uniti su questo tema."

"Non so se gli americani avranno una posizione comune in questo senso, ma non sicuramente l'avremo," — ha detto la Mogherini. Secondo lei, la UE non trae piacere dalle sanzioni, tuttavia sono uno strumento. "La cancellazione delle sanzioni, se ci sarà, non accadrà fino alla piena attuazione degli accordi di Minsk," — ha sottolineato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала