Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esercito siriano col sostegno dei raid russi espugna roccaforte di ISIS

© Sputnik . Iliya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaSoldati dell'esercito di Assad
Soldati dell'esercito di Assad - Sputnik Italia
Seguici su
Le truppe siriane, appoggiate dall'Aviazione russa, hanno liberato il centro abitato di Tadef, la roccaforte più difesa alla periferia della città di Al-Bab, segnala il ministero della Difesa russo.

Durante i combattimenti, l'esercito siriano ha ucciso più di 650 terroristi e distrutto 2 carri armati, 4 blindati, 18 veicoli con armi pesanti, 7 mortai, 6 autobombe; inoltre le forze governative hanno completamente preso il controllo della strada per Raqqa, tramite cui i jihadisti ricevono rifornimenti dalla città di Al-Bab.

A seguito dell'offensiva, le forze governative hanno occupato la linea di demarcazione concordata con la Turchia e con l'Esercito Libero Siriano (opposizione anti-Assad), ha chiarito il ministero della Difesa.

Al-Bab è una città per cui combattono i terroristi del Daesh con le forze d'opposizione sostenute dalla Turchia.

La Turchia ha organizzato l'operazione "Scudo dell'Eufrate" nel nord della Siria la scorsa estate: ultimamente l'obiettivo principale è espugnare dall'ISIS Al-Bab. Anche l'esercito siriano continua a muoversi in direzione di Al-Bab, liberando dai terroristi i centri nella parte orientale della provincia di Aleppo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала