Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Petrolio, Parlamento Venezuela blocca scalata gigante russo Rosneft

Seguici su
Semaforo rosso a vendita di azioni società statale per 500 milioni di dollari.

Il Parlamento venezuelano, che è controllato dall'opposizione, si è espresso contro l'accordo per la vendita di azioni della società petrolifera nazionale Petromonagas al gigante russo Rosneft.

La questione è stata a lungo esaminata dal Parlamento dopo che il presidente della società energetica venezuelana Petroleos de Venezuela (Pdvsa), Eligio Del Pino aveva deciso la cessione di azioni della controllata Petromonagas. Un'operazione che sarebbe contraria alla Costituzione che prevede che qualsiasi cessione di proprietà dello Stato deve essere approvata dal Parlamento.

Rosneft lo scorso anno aveva raggiunto un accordo con Pdvsa che prevede un acquisto di quote di Petromonagas fino al 40 per cento del capitale. Se l'accordo dovesse essere ratificato dal Parlamento, si spalancherebbero le porte per l'acquisto di un ulteriore 23,33% delle azioni cedute a Rosneft per 500 milioni di dollari.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала