Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le provocazioni dell'intelligence americana sono diventate pratica diffusa

© Sputnik . Igor Mikhalev / Vai alla galleria fotograficaIl congresso degli USA
Il congresso degli USA - Sputnik Italia
Seguici su
Le azioni provocatorie da parte dei servizi segreti americani contro i diplomatici russi negli Stati Uniti sono diventate una pratica diffusa, ha detto il vice ministro degli Esteri russo Vladimir Titov.

"Le azioni provocatorie da parte dei servizi segreti americani nei confronti dei nostri dipendenti negli Stati Uniti, purtroppo, da tempo sono diventate una pratica comune. Non è un segreto che simili azioni sono organizzate indirettamente o direttamente dagli stessi servizi segreti degli Stati Uniti anche in paesi terzi. Questo, naturalmente, è un'indegna pratica, ma i diplomatici in realtà, per la loro professione, sono abituati allo stress" ha detto Titov in un'intervista a Rossiyskaya gazeta, rispondendo alla domanda riguardo le difficoltà nei rapporti diplomatici tra Russia e Occidente. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала