Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Crimea, il ministero degli Esteri ha ricevuto il progetto di risoluzione per l’ONU

© Sputnik . Sergey Malgavko / Vai alla galleria fotograficaJalta, Crimea
Jalta, Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
Il progetto di risoluzione indirizzato all’ONU sulle violazioni dei diritti umani in Crimea durante il periodo ucraino è stato consegnato al ministero degli Esteri russo. Lo ha dichiarato a RIA Novosti il membro del governo crimeano Zaur Smirnov.

In precedenza Smirnov ha spiegato che i dati indicati nel progetto danno ai crimeani tutte le ragioni per citare le autorità ucraine presso la corte internazionale per danni morali e materiali.

"Ci auguriamo vivamente che la posizione dei crimeani potrà essere ascoltata sulle piattaforme internazionali", ha detto Smirnov.

Il progetto di risoluzione indirizzato all'Assemblea generale delle Nazioni Unite è stato presentato a Sinferopoli e riguarda la violazione dei diritti umani in Crimea dal 1991 al 2014 e in Ucraina dal 2014 ad oggi. Tra questi figarano la persecuzione dei tatari della Crimea, l'uccisione di giornalisti, parlamentari, funzionari governativi, membri della comunità.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала