Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giornalista di Fox News promette scuse a Putin entro 2023, Cremlino: aspetteremo

© flickr.com / Dieter LaskowskiThe Paris City Council has now voted in favor of taking legal action against Fox News.
The Paris City Council has now voted in favor of taking legal action against Fox News. - Sputnik Italia
Seguici su
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, commentando le parole del giornalista di Fox News Bill O'Reilly che intende scusarsi con Vladimir Putin non prima del 2023, ha dichiarato che "siamo buoni e pazienti."

"Con questo signore abbiamo una diversa comprensione delle regole del buon tono e della buona educazione. E' la prima cosa. Ma siamo molto buoni e molto pazienti. Lo segneremo sul calendario del 2023 e ritorneremo su questo tema," — ha detto Peskov.

In un'intervista con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, O'Reilly ha ricordato le accuse dell'Occidente contro Mosca e contro Putin, definendolo "un assassino." "Cosa pensa? Il nostro Paese è così innocente?" — ha risposto Trump, aggiungendo che per gli Stati Uniti "è meglio andare d'accordo con la Russia che non viceversa."

Alla domanda sull'opportunità di limitare le attività di Fox News o di adire le vie legali, Peskov ha detto che il Cremlino ha la stessa linea con tutti i media.

"Per noi non è uno scontro, non è nulla. Ma in ogni caso diciamo che gli insulti che arrivano da un corrispondente o da un altro mezzo d'informazione e restano nel silenzio della redazione, ovviamente caratterizzano questi media negativamente. Piuttosto è un episodio infelice per la stessa Fox, almeno ai nostri occhi. Seguiamo rigorosamente le disposizioni della legge sui media che sono in vigore nel nostro Paese. Sapete che assolutamente ci rapportiamo allo stesso modo con i media nazionali, federali, regionali e internazionali," — ha detto Peskov.

In precedenza lo stesso Peskov aveva dichiarato che il Cremlino giudica inaccettabili e offensive le affermazioni del giornalista di Fox News sul presidente della Russia, aspettando di ricevere le scuse. In Russia l'associazione dei giornalisti ha osservato che nessuno ha il diritto di accusare qualcuno di omicidio.

In risposta O'Reilly ha dichiarato che si sarebbe scusato per le sue dichiarazioni su Putin non prima del 2023.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала