Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tagesspiegel: solo la Germania può salvare l'Europa da Putin e Trump

© AFP 2021 / Odd Andersen, Jim WatsonDonald Trump e Vladimir Putin
Donald Trump e Vladimir Putin - Sputnik Italia
Seguici su
Oggi, oltre a Vladimir Putin, è apparso un nuovo nemico dell'Europa unita che vuole distruggere l'Unione Europea: è Donald Trump, scrive Der Tagesspiegel. Secondo il giornale, la UE potrà essere salvata solo dalla Germania, che per tutti è un'ancora di stabilità, tuttavia per questo ruolo Berlino dovrà pagare un prezzo alto.

La storia dell'Unione Europea è la storia della diffusione di una grande idea sulla libertà del continente, che per secoli è stato dilaniato dalle guerre che tuttavia possono essere finite.

Secondo Der Tagesspiegel, Vladimir Putin vuole riconquistare influenza e potere in Europa orientale e per destabilizzare la UE è pronto ad utilizzare qualsiasi mezzo. Ma l'Unione Europea, anziché di un solo nemico, si è ritrovata nella morsa di due potenti avversari: vuole far litigare i membri dell'Europa unita e poi distruggerla anche Donald Trump.

Tuttavia, tra tutte le forze europee, c'è un Paese che può salvare la UE: è la Germania. Secondo l'autore dell'articolo, la posizione della Germania nel cuore dell'Europa è un'ancora di stabilità, pertanto la politica tedesca deve rispondere alle nuove sfide, ma non tramite una resistenza tenace, ma attraverso la diplomazia intelligente e il cambiamento di direzione.

"Trump e i suoi consiglieri hanno incolpato la Germania che a causa del suo egoismo sfrutta l'Europa e indebolisce l'euro per ingannare i loro partner commerciali. La Germania, anche se non ha colpe per l'indebolimento dell'euro, beneficia di questa situazione più di ogni altro Paese dell'Unione Europea grazie alla crescita delle esportazioni," — scrive Der Tagesspiegel.

Ma la Germania deve inoltre fare i conti con l'idea che senza una sorta di allineamento orizzontale della finanza la UE non può sopravvivere nel lungo termine, tuttavia lo slogan di "socializzazione del debito", su cui verte il dibattito, non porterà nulla a nessuno.

"Siamo anche abituati al fatto che nessuno guadagna così tanto dall'Europa come la Germania. In realtà entrambi sono due facce della stessa medaglia. Sì dovremo pagare. Perché andrà a beneficio di tutti. Tutto il resto sarebbe costoso e potrebbe causare danni all'Europa ", — conclude il giornale tedesco.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала