Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

A Lugansk attentato esplosivo contro rappresentante filorusso

© Sputnik . Olesya PotapovaВзорванная машина начальника управления Народной милиции ЛНР Олега Анащенко
Взорванная машина начальника управления Народной милиции ЛНР Олега Анащенко - Sputnik Italia
Seguici su
Sabato mattina a Lugansk è esplosa una macchina, ha riferito a RIA Novosti una fonte nelle strutture di potere filorusse della città.

"Verso le 8 del mattino, una bomba è esplosa in una strada nel centro della città. I testimoni hanno riferito che è saltato in aria un Suv della Toyota", — ha riferito l'interlocutore dell'agenzia.

Successivamente si è saputo che le due persone a bordo del veicolo sono entrambe rimaste uccise. Una delle vittime è Oleg Anaschenko, uno dei membri del comando delle milizie dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Lugansk, proprietario dell'auto.

La milizia classifica il fatto come un attacco terroristico. Il ministero della Difesa dell'autoproclamata Repubblica ritiene che i servizi segreti ucraini cerchino di destabilizzare la situazione.

In precedenza i rappresentanti delle milizie filorusse e delle forze di sicurezza ucraine avevano preso atto del peggioramento della situazione nel Donbass. Le parti in conflitto si accusano a vicenda di aumentare l'intensità dei bombardamenti e di intraprendere tentativi per attaccare la linea di contatto del fronte.

Al ministero della Difesa ucraino hanno dichiarato che "metro per metro, passo dopo passo, i nostri ragazzi eroicamente stanno avanzando."

Il Cremlino ha interpretato queste parole come la conferma del fatto che le forze armate ucraine minano gli accordi di Minsk conducendo operazioni d'attacco.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала