Perché Putin ha bisogno di Orban

© AP Photo / MTI, Szilard KoszticsakVladimir Putin e Viktor Orban
Vladimir Putin e Viktor Orban - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Putin confinda in Budapest e Trump per abbattere il muro delle sanzioni. Ne parla Lili Bayer su Politico Europe.

"Mentre il presidente russo Vladimir Putin si prepara ad uno dei suoi rari viaggi in Unione Europea, quello di giovedì, la scelta della sua destinazione — l'Ungheria — rivela il cambio della strategia europea del Cremlino dopo l'insediamento del presidente degli USA Donald Trump", scrive Bayer, ricordando che Putin ha incontrato già diverse volte il premier ungherese Viktor Orban dopo la sua elezione nel 2010. Tuttavia, continua Bayer, la visita di quest'anno si svolgerà sullo sfondo del cambio vedute del Cremlino nei confronti di Budapest. "Putin incontrerà Orban come leader euroscettico con un ruolo nello scenario europeo e spera che l'Ungheria possa fare pressioni per la cancellazione delle sanzioni dell'UE".

Bayer fa notare che, anche se l'agenda dell'incontro è ampia, Putin e il suo entourage arriveranno a Budapest "con una chiara priorità: chiarire e rafforzare l'opposizione di Orban sulle sanzioni europee contro la Russia".

Se da una parte il Cremlino confida nell'intercessione di Orban, dall'altra guarda con interesse e speranza al nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Se le pressioni di Washington dovessero diminuire è molto probabile che cresca la pressione di alcuni paesi europei sulla cancellazione delle sanzioni. Inoltre "se Trump dovesse eventualmente rimuovere totalmente o parzialmente le sanzioni americane", crede Bayer, "potrebbe crescere la difficoltà per l'UE di mantenere una posizione unitaria".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала