In Russia cresce il potenziale produttivo dell'industria manifatturiera

© Sputnik . Aleksandr Kondratuk / Accedi all'archivio mediaAnode copper casting at Kyshtym electrolytic copper plant in Chelyabinsk region, Russia. The main production is blister fire refining
Anode copper casting at Kyshtym electrolytic copper plant in Chelyabinsk region, Russia. The main production is blister fire refining - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'industria manifatturiera russa ha smesso di contare sull'eredità sovietica ed è in costante crescita.

E' indicato nella relazione analitica del Centro per le ricerche strategiche.

Gli analisti hanno stimato la capacità di produzione delle industrie manifatturiere russe tra il 2000 e 2015.

E' emerso che in questo periodo la produttività dell'industria manifatturiera nazionale è aumentata del 30%.

Gli autori del rapporto sottolineano che le industrie del "passato sovietico" ora occupano poco più di un terzo di tutti gli impianti in funzione. Gli altri centri produttivi sono stati costruiti a partire dal 2000.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала