Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Messicani lanciano campagna di boicottaggio prodotti USA

© AFP 2021 / Sandy HuffakerConfine USA-Messico
Confine USA-Messico - Sputnik Italia
Seguici su
I messicani hanno lanciato una campagna sulle reti sociali per rinunciare all’utilizzo dei prodotti relazionati agli USA.

E' una campagna lanciata i risposta all'ordinanza del presidente USA Donald Trump sull'inizio della costruzione del muro al confine del Messico, per il quale esso stesso dovrà pagare. Il presidente Enrique Peña Nieto si è categoricamente rifiutato di pagare il muro e il suo incontro con Trump a Washington del 31 gennaio è stato cancellato.

La campagna è iniziata con l'hashtag #AdiosStarbucks, e successivamente sono stati aggiunti i nomi di altre compagnie americani tra le quali Walmart, McDonalds, Ford, KFC, Costco, Home Depot e altre.

I promotori della campagna invitano i messicani a utilizzare gli articoli di produzione nazionale. Gli scettici della campagna hanno fatto notare che queste compagnie hanno rapporti molto diretti con gli Stati Uniti, e che lavorano in Messico attraverso società nazionali e utilizzano ingredienti locali. La stessa McDonalds acquista carne di produzione messicana per i suoi hamburger.

Per i messicani è spesso molto difficile determinare l'origine e alcuni prodotti tradizionali, che ritengono a priori messicani, anche se in realtà sono prodotti negli Stati Uniti. Ad esempio una delle bibite analcoliche più popolari in Messico, la Clamato, preparata a base di succo di pomodoro e venduta praticamente ad ogni angolo, è prodotta in Texas.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала