Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I russi sono certi che il loro Esercito è in grado di proteggerli dalle minacce

© Sputnik . Pavel Gerasimov / Vai alla galleria fotograficaEsercito russo
Esercito russo - Sputnik Italia
Seguici su
La maggior parte dei russi, ovvero il 92%, ritiene che le Forze Armate siano ora in grado di proteggere la popolazione in caso di pericolo, oltre il 70% dei russi ritiene che la capacità di combattimento dell'esercito sia aumentata negli ultimi anni.

Inoltre, tre quarti degli intervistati hanno sottolineato l'impatto dell'esercito sullo sviluppo dell'economia. Questo è uno dei risultati dell'indagine nazionale del centro studi dell'opinione pubblica, il VTSIOM. Il sondaggio d'opinione si è svolto ad ottobre scorso in 130 centri abitati, in 46 regioni della Russia e 1600 individui sono stati intervistati, con un margine di errore non superiore al 3,5%.

"I russi apprezzano l'efficacia delle misure adottate per migliorare il livello di capacità di combattimento dell'esercito russo: il 76% degli intervistati ritiene che negli ultimi 2,3 anni sia aumentato. Un anno fa su questa posizione era solo il 73% dei nostri concittadini. La percentuale di risposte negative è estremamente bassa, solo il 2% ritiene che la situazione sia piuttosto peggiorata. Non viene registrata alcuna variazione sul 15% degli intervistati" si legge nella documentazione a disposizione di Sputnik.

Mentre chiariscono gli esempi, i sociologi spiegano che i più anziani tra gli intervistati si rendono conto dei cambiamenti. Ad esempio, tra gli intervistati di età compresa tra i 18 e i 24 anni, la percentuale di loro che nota una migliore capacità di combattimento è al 71%, mentre nel gruppo degli ultra sessantenni la cifra è più alta, raggiunge l' 81%. Se parliamo invece di coloro che esprimono un alto grado di consapevolezza riguardo la situazione dell'esercito, questa percentuale pari all ' 83%.

"La valutazione della prontezza al combattimento delle Forze Armate è vicina al massimo possibile: il 92% dei cittadini ritiene che in caso di minaccia, il loro esercito sarà in grado di proteggere la popolazione del Paese. Gli scettici sono solo il 5%" spiegano i sociologi.

Secondo il sondaggio, nella società russa il ruolo dell'esercito come istituzione, secondo gli intervistati, è abbastanza alto. "Il 70% degli intervistati ritiene che l'esercito abbia un impatto sulla vita dei cittadini, il 75% ha sottolineato la sua influenza sullo sviluppo dell'economia del paese. La convinzione che l'esercito svolga un ruolo importante nello sviluppo economico della società aumenta in base all'età e raggiunge le cifre più alte tra gli intervistati con più di 45 anni".

Nelle fasce d'età comprese tra i 18 e i 34 anni, è il 66% a riconoscere gli effetti dell'esercito sulla vita in generale, tra gli intervistati di età superiore ai 60 anni, questa percentuale è al 78%. In una riunione del collegio di Difesa a dicembre scorso, il presidente Vladimir Putin ha detto che la Russia è più forte di qualsiasi potenziale aggressore. I risultati dell'indagine mostrano che i russi sono d'accordo con il Capo dello Stato e questa sua valutazione sul respingimento di qualsiasi potenziale minaccia, ha sottolineato il direttore generale Valerij Fedorov.

"E' evidente che una credibilità così salda sia stata raggiunta negli ultimi tre anni, con esercitazioni militari su larga scala, i giochi di guerra come "Tank biathlon" e "Aviadarst", l'arrivo di nuove armi per le truppe. Un ruolo importante è stato svolto anche dagli "uomini gentili" che hanno liberato la Crimea e per i successi russi nel conflitto siriano. Questo è anche l'effetto del recupero di prestigio dell'esercito in generale per l'impegno del ministro Serghej Shoigu" ritiene Fedorov.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала