Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Hollande: solo negoziati diretti risolveranno il conflitto israelo-palestinese

© REUTERS / Mark SchiefelbeinPresidente francese Francois Hollande
Presidente francese Francois Hollande - Sputnik Italia
Seguici su
Solo un colloquio diretto tra Benjamin Netanyahu e Abu Mazen potrebbe porre fine al conflitto tra Israele e Palestina. Lo ha dichiarato oggi il presidente francese Francois Hollande.

«Sottolineo che solo negoziati diretti tra israeliani e palestinesi potrebbero portare la pace. Nessuno prenderà l'iniziativa, i loro leader (di Israele e Palestina, ndr) devono ascoltarsi a vicenda e convincere la loro gente della necessità del compromesso», ha detto Hollande, parlando a una conferenza internazionale sul Medio Oriente a Parigi.

Egli ha ribadito la sua opinione che il concetto di due stati indipendenti — Israele e Palestina — è l'unica soluzione alla crisi.

Il primo ministro israeliano ha criticato la conferenza di Parigi definendola «ultimo respiro di una pace anacronistica». Secondo Netanyahu, l'incontro internazionale «coordinato da francesi e palestinesi» rafforza la posizione di Ramallah e la costringe a ritardare l'inizio dei negoziati diretti senza precondizioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала