Politici Europa orientale chiedono a Trump di rinunciare a “negoziazioni” con Russia

Seguici suTelegram
Il Washington Post ha pubblicato una lettera di 17 politici europei che chiedono a Donald Trump di rinunciare alle negoziazioni con la Russia.

La petizione è stata firmata da politici dei paesi dell'est e del nord Europa, riferisce la testata.

Tra di loro ci sono l'ex presidente dell'Estonia Toomas Hendrik Ilves, l'ex presidente della Romania, Traian Basescu, l'ex presidente della Lettonia Vaira Vike-Freiberga e il presidente uscente della Bulgaria Rosen Plevneliev. Nell'elenco firmatari anche l'ex ministro degli esteri Svedese Carl Bildt e altri ex ministri della politica estera e della difesa della repubblica Ceca, della Polonia, della Lituania.

Nella lettera ammoniscono  il Presidente americano su un eventuale rimozione delle sanzioni anti-russe e di un "patto" con Mosca sull'Ucraina. "Una tale operazione minerebbe la credibilità degli Stati Uniti tra i suoi alleati in Europa e nel mondo", ritengono i firmatari della lettera di appello.

Presidente eletto americano Donald Trump - Sputnik Italia
Politico: Kiev ha cercato di boicottare Trump durante le elezioni
Essi hanno anche messo in discussione la possibilità di costruire delle relazioni amichevoli e fiduciose con Mosca. Secondo loro la Russia non è interessata alla grandiosità dell'America al contrario dei suoi alleati in Europa.

"Quando l'America si è appellata a noi in passato, abbiamo risposto. Siamo stati con voi in Iraq e Afghanistan. Insieme abbiamo rischiato e abbiamo sacrificato i nostri figli e figlie <…> Quando gli Stati Uniti sono forti, siamo più forti tutti insieme", hanno dichiarato i politici.

"Esortiamo gli amici americani a rafforzare, piuttosto che a indebolire i legami transatlantici", è scritto nella lettera.

Il presidente eletto degli USA, Donald Trump ha parlato dell'importanza della "collaborazione" tra Mosca e Washington nel risolvere i problemi del mondo.

"E' fondamentale avere buone relazioni con la Russia e solo gli stolti credono che un cattivo rapporto con la Russia sia un bene", ha sottolineato su Twitter.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала