Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stato Maggiore russo: B-52 USA hanno ucciso più di 20 civili in Siria

© AP Photo / Hadi Al-AbdallahUna base distrutta dei combattenti ISIS nella provincia di Idlib, Siria.
Una base distrutta dei combattenti ISIS nella provincia di Idlib, Siria. - Sputnik Italia
Seguici su
Il capo dello Stato Maggiore delle forze armate russe, il generale Valerij Gerasimov durante una riunione, ha detto che i bombardieri B-52 americani hanno colpito senza preavviso nella provincia di Idlib il 3 gennaio.

Gli attacchi sono stati inferti nel punto intorno al paese di Sarmada, che si trova nella zona interessata alla cessazione delle ostilità. Secondo il generale, più di 20 civili sono morti. "Ricordiamo che il 29 settembre scorso l'aviazione americana ha colpito nella zona di Deir-ez-Zor le truppe governative, dove dopo l'IS passò all'attacco" ha detto Gerasimov.

In precedenza è stato riferito che il Ministro della difesa russo, il generale dell'esercito Sergei Shoigu, ha commentato le parole del capo del Pentagono Ashton Carter come uno "zero" al contributo della Russia nella lotta contro l'IS.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала