Kiev aspetta decisione del tribunale dell'ONU sulle acque della Crimea nel 2021

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Accedi all'archivio mediaCrimea
Crimea - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La decisione del tribunale delle Nazioni Unite per l'utilizzo dell'area marina intorno alla Crimea sarà presa entro e non oltre la metà del 2021. Lo ha dichiarato il vice ministro degli Esteri dell'Ucraina per l'integrazione europea Elena Zerkal.

"Il tribunale prenderà in considerazione le richieste dell'Ucraina riguardo l'impossibilità di utilizzare le risorse naturali, proteggere l'ambiente del Mar Nero e garantire la navigazione nello Stretto di Kerch, così come le lamentele contro la Russia per la costruzione del ponte a Kerch ed altre infrastrutture," — ha detto la Zerkal in un'intervista a "Verità europea".

Secondo la diplomatica, la decisione verrà presa nel peggiore dei casi a metà del 2021, mentre nel migliore dei casi nel 2019.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала