Il Pentagono ha riferito dell'uccisione di uno dei capi dell'ISIS in Siria

Seguici suTelegram
Le forze della coalizione internazionale per la lotta contro lo Stato Islamico hanno ucciso uno dei leader di questa organizzazione terroristica in Siria, Mahmoud al Isaui, ha riferito venerdì il Pentagono.

"Il leader si trovava in Siria come coordinatore dell'ISIS, è stato ucciso in un bombardamento il 31 dicembre 2016 a Raqqa". 

Come si legge, "Mahmoud al-Isaui è stato uno dei primi membri dell'ISIS, prima di spostarsi a Raqqa ha avuto compiti di intelligence e di trasferimento della struttura dei media verso Fallujah. Controllava i flussi finanziari tra i dirigenti dill'ISIS e il raggruppamento dei territori, si occupava di propaganda durante le operazioni".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала