Presidente della Croazia sospettata di “conflitto d'interessi” per viaggi negli USA

© AFP 2022 / FREDERICK FLORINCroatian flag is raised during a ceremony for Croatia's accession to the European Union on July 01, 2013, in the European Parliament in Strasbourg, eastern France
Croatian flag is raised during a ceremony for Croatia's accession to the European Union on July 01, 2013, in the European Parliament in Strasbourg, eastern France - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
In Croazia l'authority sul conflitto d'interessi ha aperto un dossier per 3 viaggi negli Stati Uniti della presidente Kolinda Grabar-Kitarović, ha segnalato il canale N1 con riferimento ai membri della commissione.

"In tutti e tre i casi la commissione deve stabilire se lo scopo del viaggio era pubblico o privato e se sia sia stata violata la legge sulla prevenzione del conflitto d'interessi. Al momento non è noto se ha ricevuto un regalo da oltre 500 kune croate (circa 66 euro) o si sia pagata il viaggio autonomamente," — riporta il canale televisivo.

Si segnala che la Grabar-Kitarovic ha finora rifiutato di commentare la situazione.

Lo scorso giugno dopo la conferma dell'esistenza di un conflitto di interessi è stato costretto a dimettersi il vice premier Tomislav Karamarko, la cui moglie Ana aveva collaborato con gruppi lobbistici della compagnia petrolifera ungherese MOL.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала