A Mosca arrivano i diplomatici russi espulsi dagli USA. VIDEO

Seguici suTelegram
Giovedì l'amministrazione del Presidente USA Barack Obama ha introdotto sanzioni contro nove istituzioni russe, aziende e privati, tra cui il contro la GRU e l'FSB, per "intervento in elezione" e " pressione sui diplomatici americani" operanti in Russia. L'aereo con diplomatici russi espulsi dagli USA è arrivato a Mosca.

Gli USA hanno vietato l'accesso ai diplomatici russi ai due complessi residenziali, le due cosiddette "dacie" della missione permanente della Russia a New York e dell'ambasciata russa a Washington, che sono di proprietà diplomatica. Oltre a questo, "persona non grata" sono stati dichiarati i 35 diplomatici russi.

Il Presidente russo Vladimir Putin ha detto che Mosca non intenzione di espellere i diplomatici americani in risposta alle azioni di Washington ed ha sottolineato che secondo la prassi internazionale, la Russia ha tutte le capacità per fornire una risposta adeguata. Mosca si riserva il diritto di vendicarsi, senza abbassarsi al livello di " diplomazia da cucina".

Putin ha definito ostile le mosse dell'amministrazione di Barack Obama, definendole "provocatorie, finalizzate a minare ulteriormente le relazioni russo-americane".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала