Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Turisti russi iniziano a tornare in Egitto

Seguici su
L’esperto economista Mahmud Abdel Jawad ha detto che i russi rappresentavano il 40% dei turisti stranieri in Egitto.

L'esperto di economia Mahmud Abdel Jawad ha detto a Sputnik che "tutti i dubbi sulla ripresa dei voli turistici tra la Russia e l'Egitto sono fuori luogo. L'economia egiziana riceverà un forte impulso allo sviluppo come i turisti russi torneranno al Cairo dopo un anno di pausa. Questo dovrà avvenire quanto più velocemente possibile".

Secondo l'esperto il governo egiziano attende con speranza un ritorno dei turisti russi. L'economia del paese ha vissuto tempi bui e adesso è importante il ritorno dei turisti russi, i quali rappresentavano il 40% del flusso turistico. Dunque il governo egiziano ha richiesto ai funzionari di sicurezza di garantire il massimo livello di vigilanza e sicurezza ai cittadini russi. Gli egiziani hanno anche accettato di permettere la presenza di specialisti russi nei propri aeroporti.

"La Russia ha sempre sostenuto l'Egitto politicamente a livello internazionale. Dopo il ritorno dei turisti russi nel paese delle piramidi, la Russia sosterrà anche la nostra economia" ha detto Mahmud Jawad.

Il deputato del parlamento egiziano Samir Aliwa ha commentato per "Sputnik" il lavoro delle forze di sicurezza egiziane:

"Le strutture che si occupano della sicurezza dei turisti sono state migliorate moltissimo nel corso di un anno soltanto. In particolare è stato fatto un duro lavoro insieme agli specialisti russi a Sharm el-Sheikh dove c'è il maggior afflusso turistico".

Valentina Matvienko - Sputnik Italia
Russia-Egitto, i voli riprenderanno a fine 2016 o inizio 2017
I russi amano fare le vacanze in Egitto ha aggiunto Aliwa. Il turista russo è uno dei pilastri del bilancio nazionale egiziano. Nonostante le due rivoluzioni egiziane, l'economia ha mantenuto il proprio equilibrio grazie a questi turisti, che non si sono fermati né a causa di problemi con la sicurezza, né per la situazione nel paese, né per la presenza di terroristi nella regione. Tuttavia, dopo il disastro dell'aereo russo, la situazione è cambiata e la gente ha smesso di venire da noi.

Il deputato ha sottolineato che i tour operator russi ora si rivolgono nuovamente in direzione dell'Egitto e che la gente vuole tornare, perché il meraviglioso clima piace, i prezzi sono competitivi e c'è un buon rapporto tra i popoli, sviluppato già da molti anni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала