Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nadia Savchenko chiama “criminali” le attuali autorità ucraine

© Sputnik . Alexey Vovk / Vai alla galleria fotograficaNadia Savchenko
Nadia Savchenko - Sputnik Italia
Seguici su
La deputata del Parlamento ucraino Nadia Savchenko ha dichiarato che le attuali autorità del Paese non sono meno criminali di quelle precedenti, segnala oggi il canale televisivo "112 Ukraina".

"In questo momento rafforzano il potere dell'attuale presidente. Ma se la gente sente che l'attuale governo non è meno criminale di quello precedente, vale la pena rafforzare il potere del presidente? Cosa sarebbe accaduto se avessimo sostenuto Yanukovych? Avremmo avuto pazienza per 2 anni? Che accadrà se sopporteremo per 2 anni questo presidente?" — ha dichiarato la Savchenko al canale.

Nel mondo politico ucraino si è alzato un polverone di polemiche per il fatto che la Savchenko il 7 dicembre si sia recata nella capitale della Bielorussia, dove ha incontrato i leader filorussi delle autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk.

A margine degli incontri di Minsk la deputata ha dichiarato di non aver visto nemici, ma persone con cui bisogna negoziare.

Molti membri del Parlamento hanno criticato la Savchenko per l'incontro con i filorussi. Successivamente è stata espulsa dal partito "Patria" dell'ex premier Tymoshenko, tuttavia non le è stato tolto il mandato. Ora la Savchenko fa parte del gruppo misto. Giovedì il Parlamento l'ha esclusa dalla delegazione ucraina presso l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE).

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала