Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il numero di voli dell'aviazione NATO ai confini della Russia in dieci anni è triplicato

© Sputnik . Alexei Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaMinistro della Difesa russo Sergey Shoigu
Ministro della Difesa russo Sergey Shoigu - Sputnik Italia
Seguici su
La NATO negli ultimi anni ha intensificato le attività di intelligence intono al perimetro del territorio della Russia, ha detto il Ministro della difesa Sergeij Shoigu durante una riunione del consiglio di dipartimento

Come ha riportato Shoigu, negli ultimi dieci anni, il numero totale dei voli di ricognizione aerea dei Paesi dell'alleanza ai confini russi è triplicato, ai confini occidentali è aumentato otto volte.

" Facciamo un confronto con il 1990: le operazioni allora sono state 107, nel 2000 sono state 298, quest'anno ce ne sono state già 852" ha sottolineato il Ministro.

Secondo lui, questo ha costretto la Russia ad aumentare del 61% il numero di partenze di aerei da combattimento, per evitare disturbi nello spazio aereo russo sul mar Baltico, nel mar Nero e Artico. Il Ministro della Difesa ha riferito che anche l'intensità con cui la NATO conduce esplorazioni marine è cresciuta e in prossimità delle acque territoriali russe è aumentata.

"Abbiamo decisamente fermato ogni tentativo di violare i confini marini russi" ha detto il Ministro.

Egli ha ricordato che la NATO spedirà altri quattro battaglioni tattici nei Paesi baltici e in Polonia nel 2017, e sul territorio di alcuni paesi dell'Europa dell'est ci sono brigate corazzate di truppe di terra americane.

Il bilancio militare dei Paesi dell'alleanza Nord-Atlantica è stato aumentato fino a 26 miliardi di dollari, per un totale di 918 miliardi, ha aggiunto il Ministro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала