Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia: la nuova risoluzione ONU su Aleppo eviterà nuova tragedia come Srebrenica

© AFP 2021 / George OURFALIANSyrian residents fleeing the violence, queue as they board a bus at a checkpoint, manned by pro-government forces, in the village of Aziza on the southwestern outskirts of the northern Syrian city of Aleppo on December 9, 2016
Syrian residents fleeing the violence, queue as they board a bus at a checkpoint, manned by pro-government forces, in the village of Aziza on the southwestern outskirts of the northern Syrian city of Aleppo on December 9, 2016 - Sputnik Italia
Seguici su
Ad Aleppo si riuscirà ad evitare la ripetizione dei tragici eventi di Srebrenica (Bosnia, guerra civile) se il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite adotterà la bozza di risoluzione relativa al collocamento di ispettori internazionali, ritiene il rappresentante permanente della Francia all'ONU Francois Delattre.

A seguito di consultazioni di emergenza tra i membri del Consiglio di Sicurezza avvenute ieri è stata concordata una bozza di risoluzione sintesi delle proposte avanzate da Francia e Russia. Il discorso riguarda il collocamento ad Aleppo di circa un centinaio di osservatori delle Nazioni Unite, della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa siriana. Il documento verrà votato alle 9.00 dell'orario locale (in Italia le 15).

Secondo Delattre, nel caso di adozione del documento verranno garantiti "gli strumenti necessari per evitare la ripetizione dei fatti di Srebrenica ad Aleppo."

Il diplomatico francese ha osservato che la bozza concordata comprende tre elementi chiave.

"L'evacuazione sicura in conformità col diritto internazionale umanitario, l'accesso immediato e completo all'assistenza umanitaria delle Nazioni Unite e la protezione del personale medico e degli operatori sanitari. Il tutto sotto la supervisione delle Nazioni Unite," — ha dichiarato il rappresentante permanente francese.

La nuova risoluzione propone inoltre al segretario generale delle Nazioni Unite di assicurare la preparazione completa ai membri della missione di monitoraggio, anche in termini di sicurezza.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала