Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

WSJ: Riyad non investirà più nell’economia statunitense

© AP Photo / Carolyn KasterBarack Obama parla con il re Salman bin Abdulaziz al-Saud dell'Arabia Saudita
Barack Obama parla con il re Salman bin Abdulaziz al-Saud dell'Arabia Saudita - Sputnik Italia
Seguici su
L’Arabia Saudita intende rivedere la sua ‘strategia finanziaria’ contro gli USA e ad abbandonare gli investimenti nell'economia americana. Lo riferisce il Wall Street Journal.

Secondo la pubblicazione, la decisione di Riyad è stata influenzata da due eventi: l'adozione del disegno di legge del Congresso USA che autorizza le famiglie delle vittime degli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 a citare in giudizio l'Arabia Saudita; l'elezione di Donald Trump convinto sostenitore di questa risoluzione.

L'Arabia Saudita ha già sospeso gli investimenti nell'economia americana e non intende riprenderli fino a quando Washington non migliorerà la sua politica nei confronti di Riyadh.

Alla fine dello scorso settembre il Congresso degli USA ha approvato la legge consente ai parenti delle vittime e ai superstiti degli attentati dell'11 settembre 2001 di citare in giudizio qualsiasi paese, su tutti l'Arabia Saudita visto che la maggior parte dei terroristi era di nazionalità saudita. Il presidente Barack Obama aveva posto il veto, ma il Senato lo ha scavalcato con 97 voti contro 1.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала