Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Huffington Post rileva aumento della popolarità di Putin tra i repubblicani USA

© Sputnik . Grigoriy Sisoev / Vai alla galleria fotograficaVladimir Putin parla all'Assemblea Federale
Vladimir Putin parla all'Assemblea Federale - Sputnik Italia
Seguici su
L'indice di gradimento dei repubblicani americani è nel suo complesso salito di 56 punti a partire dal 2014, scrive l'Huffington Post.

Secondo la società di rilevazioni sociologiche YouGov, il gradimento complessivo di Vladimir Putin è salito di 56 punti tra i repubblicani. Lo segnala l'Huffington Post.

Il 37% degli americani che votano il Partito Repubblicano ha un parere positivo o parzialmente positivo del capo di Stato russo, mentre il 47% lo vede negativamente.

Anche se complessivamente il giudizio su Putin resta negativo, l'indice di gradimento è salito a —10 punti, rappresentando un drastico aumento rispetto al 2014. Allora l'indice di gradimento di Putin tra i repubblicani segnava —66 punti.

Al contrario tra i democratici Putin è giudicato ancor di più negativamente. Il suo indice di gradimento è pari a —62 punti, mentre nel 2014 si attestava a —54 punti.

In generale il 21% degli americani giudica positivamente Vladimir Putin, mentre per il 56% è un figura negativa.

Come il nuovo presidente Donald Trump e il vicepresidente Mike Pence, 9 repubblicani su 10 ritengono Putin un leader forte. Allo stesso tempo 7 su 10 si dicono fiduciosi nelle capacità di Trump di "tenere a bada la Russia." Al contrario solo il 28% dei repubblicani si fida della CIA.

Complessivamente, il 58% di tutti gli americani crede che la Russia sia ostile agli Stati Uniti. Tra i repubblicani la cifra è leggermente inferiore segnando il 52%.

Per quanto riguarda gli attacchi hacker contro il Partito Democratico di cui ha parlato la CIA questa settimana, il 68% degli americani che ritiene la Russia colpevole giudica che sia stato un motivo per cui la gente ha votato Donald Trump. Un altro 25% ritiene che lo scopo di queste azioni era minare la credibilità del sistema elettorale americano.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала