Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Cremlino commenta le accuse a Mosca per le atrocità ad Aleppo

© AP Photo / Pavel GolovkinRussian Foreign Minister Sergey Lavrov
Russian Foreign Minister Sergey Lavrov - Sputnik Italia
Seguici su
Il consigliere dell’inviato speciale dell’ONU per la Siria, Jan Egeland, che ha accusato Damasco e Mosca della condotta peggiore ad Aleppo, non è in possesso di informazioni veritiere. Lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitrij Peskov.

"Mi par di capire che il signor Egeland non è in possesso di informazioni veritiere riguardo a ciò che è successo ad Aleppo, altrimenti avrebbe parlato delle atrocità commesse dai terroristi. Il fatto che non ne faccia menzione significa che, purtroppo, non conosce qual'è la realtà odierna in Siria e ad Aleppo", ha detto Peskov.

Jan Egeland in predendenza aveva scritto su Twitter che Mosca e Damasco sono i responsabili delle barbarie che avvengono ad Aleppo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала