Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli esteri definisce inaccettabile proposta USA ritiro militanti da Aleppo

© Sputnik . Mikhail AlaeddinAleppo, Siria
Aleppo, Siria - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia e gli Stati Uniti non hanno raggiunto un accordo sul ritiro dei militanti da Aleppo, ha detto a RIA Novosti il vice capo del Ministero degli esteri russo SergeY Ryabkov.

In precedenza l'agenzia Reuters ha comunicato che Mosca e Washington hanno proposto una evacuazione di sicurezza dei militanti da Aleppo est. L'agenzia in riferimento al documento dei negoziati sulla situazione ad Aleppo, afferma che la proposta della Russia e degli Stati Uniti darebbe ai militanti di "Dzhebhat en-Nusra"  la possibilità di ritirarsi da Aleppo solo verso la provincia di Idlib con armi leggere mentre gli altri militanti dovrebbero uscire dalla zona di combattimento verso altre direzioni.

"Quanto riportato dalle agenzie occidentali, non necessariamente corrisponde alla realtà. La cosa più importante a questo proposito è che la Russia, e le nostre forze in Siria stanno prendendo tutto il tempo necessario per far sì che ad Aleppo verrà eseguita una evacuazione sicura" ha detto Ryabkov.

Secondo lui, "la questioni dell'uscita militanti dalla città, riguarda specifici accordi con gli USA". "Questo accordo non è stato ancora raggiunto in gran parte a causa del fatto che gli USA insistono su richieste inaccettabili dal punto di vista del cessate il fuoco, la cessazione delle ostilità, i quali in sostanza garantirebbero la piena libertà di movimento a coloro che combattono contro le truppe governative siriane" ha detto il vice capo del Ministero degli esteri.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала