Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nella lotta al terrorismo l’Iraq ha bisogno di un leader

© AP Photo / Bram JanssenConvoglio di peshmerga nei pressi di Mosul
Convoglio di peshmerga nei pressi di Mosul - Sputnik Italia
Seguici su
Mosul e Aleppo sono le roccaforti dei terroristi e quando l’esercito riuscirà a farle capitolare potrà scagliarsi contro i guerriglieri rimanenti a Kirkuk e Deir el-Zor. Lo ha dichiarato a Sputnik il direttore della sorveglianza irachena sulla libertà di stampa Hadi Jalu Mary.

"Liberare Mosul dai terroristi è più complicato rispetto Aleppo. In Siria c'è Bashar al-Assad alla guida di un esercito unito ed è sostenuto dalla Russia e dai gruppi armati. In Iraq lottano contro i terroristi l'esercito, i peshmerga e la coalizione a guida americana, ma queste forze non hanno un centro di coordinamento unico. Ad Aleppo ci sono diversi gruppi terroristici, mentre a Mosul c'è solo l'ISIS", ha detto Mary.

"Gli abitanti di Mosul potrebbero unirsi alla battaglia fuori città, se abbandonassero le loro case. Non c'è bisogno di restare con l'ISIS. E la questione non è chi collabora con chi. Ai terroristi interessa la semplice presenza delle persone, perché garantisce alla loro sicurezza", ha aggiunto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала