Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, Obama: contro l’ISIS non abbiamo commesso gli errori fatti in Iraq nel 2003

© AFP 2021 / MARTIN BUREAUBarack Obama
Barack Obama - Sputnik Italia
Seguici su
In un suo discorso tenuto ieri a Tampa, Florida, sulla lotta al terrorismo, il presidente uscente americano Barack Obama ha dichiarato che nel combattere lo Stato Islamico gli USA non hanno commesso gli errori fatti nel 2003 durante l’invasione dell’Iraq.

"Quando abbiamo deciso la nostra reazione [all'attività dell'ISIS], abbiamo fatto in modo di non ripetere gli errori che avevamo commesso durante l'inviasione dell'Iraq nel 2003 e che hanno determinato la nascita di quell'organizzazione che è poi diventata ISIS", ha detto Obama.

Egli ha sottolineato che nel 2014 l'accento è stato posto sull'ausilio al governo d'unità nazionale iracheno che è in prima linea nella lotta contro l'organizzazione terroristica. Inoltre ha ricordato che gli USA hanno creato una coalizione di oltre 60 paesi per sconfiggere il sedicente Stato islamico.

"Successivamente abbiamo avviato il contrasto [ai terroristi] in Siria e Iraq con le truppe locali ai quali abbiamo fornito equipaggiamenti e addestramento", ha spiegato Obama.

Egli ha aggiunto che la coalizione guidata dagli USA ha colpito i terroristi con oltre 16.000 attacchi aerei, supportando le operazioni terrestri delle forze locali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала