Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L’Occidente ha cambiato atteggiamento nei confronti della Crimea

© Sputnik . Vasiliy Batanov / Vai alla galleria fotograficaSebastopoli, Crimea
Sebastopoli, Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
Ultimamente la posizione dei paesi occidentali nei confronti della Crimea è cambiata in meglio. Lo ha dichiarato a RIA Novasti il vice governatore crimeano Georgij Muradov.

Efforts by Congressional opponents of US President Barack Obama’s Cuba policy will likely be unsuccessful: experts - Sputnik Italia
Congresso USA vieta cooperazione militare con Russia finchè Crimea non torna in Ucraina
«Sul piano politico la situazione nei confronti della Crimea, e in generale nei rapporti con la Federazione russa, ha cominciato a cambiare negli ultimi tempi in una direzione positiva. Nei paesi occidentali sono arrivati al potere politico che sanno valutare ragionevolmente la situazione in Crimea e hanno intenzione di migliorare le relazioni con la Russia», ha detto Muradov.

Egli ha fatto un chiaro riferimento alle elezioni presidenziali americane e alle altre scelte elettorali in Europa.

«Non abbiamo bisogno del riconoscimento della Crimea, essa fa parte della Federazione Russa. Si tratta di superare tutti i fenomeni derivanti dalle sanzioni», ha aggiunto il vice governatore.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала