Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Peskov commenta parole del senatore sulla “risposta” nucleare russa all’espansione NATO

© Sputnik . Sergey Pyatakov / Vai alla galleria fotograficaMobile launcher 'Yars' missile system on the territory of Teykovo air defence missile formation in Ivanovo region.
Mobile launcher 'Yars' missile system on the territory of Teykovo air defence missile formation in Ivanovo region. - Sputnik Italia
Seguici su
L’addetto stampa del presidente Dmitry Peskov commentando le parole di un senatore russo riguardo una “risposta” nucleare contro la NATO, ha annunciato che la politica estera dalla nazione viene decisa dal presidente e non dai legislatori.

Giovedì il senatore Franz Klinzevich ha dichiarato che in risposta al riarmo della NATO, le sue posizioni aggressive e il tentativo di quest'ultima di attirare ulteriori paesi nella propria orbita, la Russia punterà le sue armi nucleari indiscriminatamente su tutte le postazioni militari sensibili dell'Alleanza Atlantica.

"I nostri legislatori hanno certamente il diritto di esprimere il loro punto di vista, i quali reagiscono prontamente e con preoccupazione all'espansione della NATO verso confini russi, e alla costruzione di nuove infrastrutture militari NATO. Questa opinione è comprensibile, ma voglio sottolineare che secondo la nostra costituzione non sono i legislatori a definire la politica estera della Russia, ma è determinata dal presidente", ha detto Peskov ai giornalisti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала