Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Censura dei media russi è oltraggio al principio fondamentale della libertà d’espressione

Seguici su
I media russi devono avere la possibilità di difendersi dalle accuse della risoluzione del Parlamento europeo contro la “propaganda aggressiva” da essi veicolata. Lo ha dichiarato a RIA Novosti il presidente della federazione internazionale dei giornalisti Philippe Leruth.

"Dal mio punto di vista questi media avrebbero dovuto avere la possibilità di difendersi da queste accuse davanti al Parlamento europeo, ma sembra che questa possibilità non sia stato loro concessa", ha commentato Leruth.

Il ruolo di Sputnik e RT è quello di creare un dibattito all’interno dei Paesi occidentali, riguardo le vicende internazionali. - Sputnik Italia
L'Unione Europea approva la risoluzione contro i media russi
Egli ha inoltre precisato che le federazioni internazionale ed europea dei giornalisti considerano la censura un metodo non idoneo a contrastare la cosiddetta propaganda.

"Il Parlamento europeo e le federazioni internazionale ed europea dei giornalisti sono fedeli al principio fondamentale della libertà d'espressione… I commenti devono essere liberi. Anche quando non ci piacciono, questo principio deve essere sempre rispettato."

Leruth ha ricordato ceh a dicembre la federazione europea dei giornalisti, l'unione russa dei giornalisti e i rappresentanti dell'Ue organizzeranno a Mosca un incontro tra giornalisti russi ed europei. E questa risoluzione non favorisce il dialogo.

"Le successive risoluzioni dovranno incoraggiare, e non aumentare la tensione", ha sottolineato Leruth.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала