Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cosa peggiore per pensiero unico è visione alternativa: critiche a censura antirussa UE

© Sputnik . Irina Kalashnikova / Vai alla galleria fotograficaLa sede del parlamento europeo a Bruxelles
La sede del parlamento europeo a Bruxelles - Sputnik Italia
Seguici su
L'esperto di media Aram Aharonian, fondatore del canale venezuelano Telesur, ha commentato per Sputnik la risoluzione adottata dal Parlamento europeo contro i media russi.

"E' la prova del buon lavoro svolto dall'agenzia Sputnik, dal momento che ha attirato l'attenzione degli eurodeputati, i quali ritengono che qualsiasi informazione reale su quanto accade in Europa danneggi le loro opportunità. Stanno cercando di proteggere sè stessi ideologicamente. Questa risoluzione riflette il loro desiderio di soffocare il punto di vista alternativo, la cosa peggiore per il pensiero unico," — ha detto in un'intervista con Sputnik Aram Aharonian.

Mercoledì 23 novembre l'Europarlamento ha adottato la risoluzione intitolata "Comunicazioni strategiche della UE come contrasto della propaganda di terze parti", in cui si traccia un parallelo tra le attività dei media russi e quelle dei terroristi del Daesh. A sostegno del documento hanno votato 304 deputati, i no sono stati 179, mentre si sono astenuti in 208.

Il documento sostiene che la Russia conduce presumibilmente "attività di propaganda ostile" contro l'Unione Europea tramite mezzi di comunicazione, in particolare l'agenzia di notizie Sputnik e il network televisivo Russia Today (RT).

Secondo l'esperto, questa risoluzione è emblematica delle "manipolazioni, bugie e mezze verità" che alimentano l'immaginario collettivo e che consentono alle èlite politiche occidentali di continuare a "dominare il mondo".

Aram Aharonian ha ricordato che 11 anni fa, quando ha lanciato il canale Telesur, la Camera dei Rappresentanti statunitense aveva approvato una risoluzione dichiarante la necessità di creare "anticorpi" per i messaggi del canale venezuelano, catalogato come "antiamericano".

"La minaccia stessa della nascita di un canale come Telesur li ha fatti tremare," — ha detto.

"I Paesi ed i media ossessionati dall'egemonia adottano questo tipo di misure, in nome della libertà, del pluralismo e della diversità di opinione. Tuttavia non consentono alcuna alternativa alla loro linea comunicativa ufficiale e agli interessi delle loro corporation mediatiche transnazionali. Ma quello che accade nel mondo reale è molto diverso dalla visione che vogliono creare", — ha evidenziato Aharonian.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала