Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Serbia dovrebbe seguire l’esempio dell’Ungheria

© Sputnik . Yurij Kaver  / Vai alla galleria fotograficaPanorama di Budapest, Ungheria.
Panorama di Budapest, Ungheria. - Sputnik Italia
Seguici su
Le ralazioni tra Ungheria e Serbia sono state spesso altalenanti. L’attuale distacco ha origine nel 2008 quando Budapest ha riconosciuto il Kosovo ed è peggiorato nel 2012 quando ha bloccato la candidatura serba per l’ingresso nell’Ue. Tuttavia il clima politico è cambiato e le relazioni tra i due Pesi sono in ascesa, come anche il giro d’affari.

Dejan Mirovic, docente di diritto internazionale, ha raccontatoa Sputnik il suo punto di vista.

"I rapporti tra Mosca e Budapest non sono sempre stati facili, ma ora sono perfino migliori di quelli tra la Serbia e la Russia. Ciò significa che Orban sta pensando in primo luogo all'economia, lasciando intendere, in modo anche non troppo velato, che l'Ue è un disastro non solo per l'economia ungherese, ma anche per le economie di tutti i paesi dell'Europa orientale.

"Ricordiamoci che Bruxelles ha spesso congelato gli aiuti finanziari all'Ungheria o ha accettato di dare solo concessioni politiche. Come nazione europea chiediamo parità di trattamento. Non saremo mai di cittadini europei di serie B. L'Ungheria non è la colonia di nessuno.

"In termini economici l'Ungheria ha ripreso conoscenza quando il suo debito estero ha raggiunto l'incredibile cifra di cento miliardi, e quando hanno iniziato a perseguire una politica indipendente nei confronti del Fondo monetario internazionale.

"La Serbia dovrebbe prendere esempio dall'Ungheria. Le leggi e le misure economiche, per esempio quelle nei confronti del Fmi che Orban ha sfrattato dal Paese nel 2013."

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала