Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Crimea riattivate le vecchie postazioni missilistiche costiere sovietiche

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaRussian regions. Crimea
Russian regions. Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
In Crimea sono stati rimessi in funzione i lanciamissili costieri "Utes" posizionati sotto il suolo, schierati nella penisola durante l'epoca sovietica, ha riferito a RIA Novosti una fonte nelle autorità della penisola.

"Per confermare la prontezza operativa di questi sistemi, durante una verifica a sorpresa sono stati lanciati con successo i missili da crociera P-35," — ha rivelato l'interlocutore dell'agenzia.

Secondo lui, ora la Flotta del Mar Nero dispone di 2 complessi di lanciamissili "Utes", ognuno dei quali dotato di 2 postazioni di lancio.

Secondo fonti aperte, i complessi missilistici "Utes" sono in grado di colpire bersagli fino ad una distanza di 300 chilometri. Supera i 2mila km/h la velocità dei missili P-35, che possono essere caricati con 560 kg di esplosivo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала