Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Obama adesso pensa che la Russia sia una grande potenza militare

Seguici su
Il presidente uscente degli Usa Barack Obama ha definito la Russia una superpotenza militare. Lo ha dichiarato ieri nel corso della conferenza stampa congiunta con la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino.

"Il mio pensiero sulle relazioni con la Russia è sempre lo stesso dal primo giorno della mia presidenza. La Russia è un Paese importante, una superpotenza militare e ha influenza tanto nella regione quanto nel mondo… Siamo tutti interessati al successo della Russia, alla crescita della sue economia e alle sue buone relazioni con i Paesi vicini", ha detto Obama.

Egli inoltre auspica che il suo successore alla Casa bianca, Donald Trump, porti avanti la cooperazione con la Russia, opponendosi se gli interessi di Mosca divergono da quelli di Washington.

Commentando queste dichiarazioni, il senatore russo Alexej Pushkov si è detto convinto che Obama sia passato dalla parte di Trump.

"Fino a ieri Obama definiva la Russia una potenza regionale. Adesso di punto in bianco dice di avera sempre considerata una grande potenza. Si è schierato con Trump", ha scritto Pushkov su Twitter.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала