Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nave russa della Flotta del Mar Nero bombarda le posizioni dei terroristi in Siria

Seguici su
Il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu ha detto che la fregata "Ammiraglio Grigorovich" ha effettuato una serie di lanci di missili contro obiettivi in Siria. Secondo il ministro, la Russia continuerà a colpire obiettivi industriali e militari degli islamisti in Siria, segnala RIA Novosti.

Ha inoltre riferito che nelle operazioni militari in Siria ha cominciato a prendere parte la portaerei "Ammiraglio Kuznetsov".

Il 4 novembre scorso è entrato nel Mar Mediterraneo l'Ammiraglio Grigorovich, la fregata più moderna della Flotta del Mar Nero armata dei missili "Kalibr".

Secondo fonti aperte, la fregata "Ammiraglio Grigorovich" è in grado di trasportare a bordo 8 missili da crociera "Kalibr", così come 36 razzi di difesa antiaerea "Stil 1", non altro che la versione navale del complesso antiaereo "Buk".

Questo tipo di nave ha una massa di 4 tonnellate, raggiunge la velocità di 30 nodi, ha un'autonomia di 30 giorni ed accoglie un equipaggio di 200 persone. Oltre ai missili, la nave è armata da sistemi d'artiglieria di calibro 100 millimetri, missili anti-sommergibile "Smerch-2", siluri di calibro 533 millimetri ed elicotteri Ka-31.

Ricordiamo che il 15 ottobre il gruppo navale guidato dalla portaerei "Ammiraglio Kuznetsov" e con l'incrociatore nucleare "Pietro il Grande" ha iniziato una missione nel Mar Mediterraneo, con lo scopo di garantire la presenza strategica della Marina russa nelle zone più importanti degli oceani.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала