Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Terroristi ucraini arrestati a Sebastopoli

© Sputnik . Igor Zarembo / Vai alla galleria fotograficaFSB
FSB - Sputnik Italia
Seguici su
Un gruppo di sabotatori ucraini, che si stava preparando per un attacco alle basi militari in Crimea, è stato arrestato a Sebastopoli, riportano i Servizi di Sicurezza federali russi.

Il 9 novembre, nella città di Sebastopoli, sono stati arrestati alcuni individui sospettati di sabotaggio e terrorismo, affiliati all'intelligence del Ministero della Difesa dell'Ucraina.

Crimea - Sputnik Italia
Progetto zona franca marina in Crimea: la Duma discute
"Stavano programmando azioni di sabotaggio contro oggetti e infrastrutture militari di supporto vitale della penisola di Crimea" si legge nel comunicato del Servizio di Sicurezza russo.

Durante le ricerche le forze di sicurezza hanno sequestrato dispositivi esplosivi di grande potenza, armi e munizioni, mezzi speciali, mappe-schemi degli oggetti contro cui era stato ipotizzato di organizzare delle azioni diversive.

Le attività di ricerca e indagine continuano e sono al vaglio da parte degli inquirenti le misure cautelari da disporre per gli arrestati.

Kiev ha smentito le informazioni sulla detenzione di militari ucraini a Sebastopoli. Il portavoce ufficiale del Ministero della Difesa dell'Ucraina per le operazioni militari in Donbass Andrei Lysenko ha detto che il messaggio dell'FSB è "pieno di falsità".

Nel mese di agosto l'FSB, inoltre, ha riferito che in Crimea sono stati sventati una serie di attentati, organizzati dal personale dell'intelligence del Ministero della Difesa dell'Ucraina. Secondo i funzionari della sicurezza, allora i sabotatori stavano pianificando di destabilizzare la situazione nella penisola prima delle elezioni alla Duma di Stato.

Subito dopo il Presidente russo Vladimir Putin si era espresso con un duro comunicato, sottolineando che Kiev, invece di cercare una soluzione pacifica, usa il terrorismo. Come ha riferito il Cremlino, Putin ha richiamato l'attenzione della cancelliera tedesca Angela Merkel e del Presidente francese Francois Hollande su questa "grossa provocazione da parte ucraina".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала